La Provincia autonoma di Trento sceglie ComunWEB

Decisione assunta dalla Giunta Provinciale, di adottare la tecnologia della piattaforma ComunWeb per i propri portali web e come standard nella struttura dei contenuti della comunicazione web del Sistema Trentino, nel contesto delle “Linee guida provinciali per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico”, approvate con delibera n. 2449 del 30/12/2015 .

Un documento, quello sopra citato, che si basa sul lavoro svolto dal gruppo di progetto Open Data in Trentino e che lascia intravedere, in prospettiva, un quadro di applicazione assolutamente innovativo, condivisibile e, soprattutto, “cittadino-centrico”, in grado di abilitare uno standard dei servizi erogati dalla P.A. locale, basato sull’interoperabilità interna fra strutture di una stessa amministrazione ed esterna fra amministrazioni diverse (Provincia-Comuni o Comune-Comune, ad esempio nel caso di processi di gestione associata dei servizi). In tale contesto il riconoscimento per il progetto ComunWeb risulta essere evidentemente di grande valore; quella del Consorzio è infatti un’esperienza maturata in più di tre anni di lavoro sul territorio ed attuata attraverso l’ideazione, la realizzazione e la diffusione ai propri Enti soci (sono oggi oltre 180, tra Comuni e Comunità di Valle, gli enti che utilizzano ComunWeb per un numero complessivo di oltre 20.000 accessi unici quotidiani su scala provinciale) di una piattaforma di comunicazione web unica e soprattutto attenta alla strutturazione delle informazioni, che il sistema provinciale può oggi riutilizzare e applicare nella revisione del proprio stesso portale istituzionale, non solo in termini tecnologici ma anche  metodologici e di user experience.

La decisione assunta il 30 dicembre scorso, getta definitivamente le basi per la creazione di un “linguaggio comune” in grado di abilitare, da un lato l’interoperabilità tra i siti web dei Comuni, delle Comunità di Valle e della Provincia autonoma di Trento e, dall’altro, il riutilizzo dei dati e la loro pubblicazione in modalità open data, ponendo di fatto il Trentino in una posizione d’avanguardia a livello nazionale, per quanto riguarda l’adozione di politiche ed azioni finalizzate al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale Italiana.

Del resto, come dichiarato nelle stesse linee guida, con questo passaggio si potranno ottenere importanti ricadute in termini di integrazione delle informazioni fra i due attori del servizio pubblico trentino “Comune” e “Provincia” che, grazie a queste sinergie, potranno porre al centro della propria comunicazione istituzionale il cittadino, dentro una rete di informazioni non ridondanti, coordinate e coerentemente strutturate nel momento in cui i dati sono generati nei portali web.

Venerdì, 05 Febbraio 2016 - Ultima modifica: Venerdì, 09 Giugno 2017