Premio Eco and the City

Il Premio Eco and the City Giovanni Spadolini, promosso dalla Fondazione Spadolini Nuova Antologia, è l'oscar delle best practices della tutela del territorio e del paesaggio e della salvaguardia dei Beni Culturali e Ambientali. L'edizione 2012 è stata organizzata dalla Provincia Autonoma di Trento e dal Consorzio dei Comuni Trentini in sinergia con la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, partner dell'edizione. 

Il Premio vuole ricordare l’opera di Giovanni Spadolini, uno dei più insigni uomini politici italiani del XX secolo che fu, nei fatti, fondatore del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali. Eletto senatore nel 1974 come indipendente nelle file del Partito Repubblicano Italiano, Giovanni Spadolini venne chiamato da Aldo Moro a far parte del suo governo; gli fu affidato un Ministero istituito pressoché “su misura”, per cui lo statista toscano divenne precursore di un confronto concreto sui grandi temi del nostro tempo. Spadolini inserì la salvaguardia dei beni culturali e ambientali (all’epoca considerate istanze pressoché secondarie) nell’Agenda di Governo, dando inizio a un percorso innovativo per la cultura politica italiana. 

Il Premio Eco and the City Giovanni Spadolini è strutturato in quattro Categorie: 

  1. Politiche territoriali integrate e sostenibili
  2. Valorizzazione dei patrimoni paesaggistici e culturali
  3. Riqualificazione dei territori agricoli
  4. Il settore privato e le imprese virtuose e innovative
  • Sezioni speciali
     
    • Focus del Premio in occasione del 40° Anniversario World Heritage List  dell’UNESCO
    • Padre Eusebio Chini rivolta alle Associazioni di identità tipiche e ai Saperi Antichi
    • Gestione Forestale Sostenibile in linea con il Programma per il Riconoscimento di  schemi di Certificazione Forestale, in breve PEFC
    • Gestione sostenibile degli acquedotti in collaborazione con Federutility
    • Città del Vino patrocinata dall'Associazione città del vino
    • Fuori concorso dedicata ai protagonisti della Comunicazione e dei Media

La Commissione, presieduta dal professor Augusto Marinelli, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Firenze e professore ordinario di Economia ed Estimo Forestale e Ambientale presso la Facoltà di Agraria della stessa città, è costituita da esaminatori noti e competenti: al Professore si affiancheranno Giovanni Puglisi, Presidente CNI UNESCO, accademico di lungo corso e oggi Magnifico Rettore della Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano, e da Pietro Laureano, architetto e urbanista e Consulente UNESCO per le zone aride, la civiltà islamica e gli ecosistemi in pericolo.

La seconda edizione del Premio Eco and the City Giovanni Spadolini è stata presentata ufficialmente al Salone del Libro di Torino il 12 maggio 2012 e dopo un mese circa di distanza è seguita la conferenza stampa di presentazione dell'evento a Trento.

Nei giorni antecedenti la premiazione si sono tenuti due convegni. Nel pomeriggio di venerdì 9 novembre Alcide De Gasperi e Giovanni Spadolini: per il dialogo e per l'Europa convegno progettato e realizzato in collaborazione con la Fondazione Alcide De Gasperi di Trento con l’obiettivo storico e culturale di approfondire alcuni aspetti del pensiero e dell’impegno politico dei due statisti. Un secondo appuntamento ha radunato architetti, archeologi, storici e studiosi attorno al tema I costruttori di Oasi: le conoscenze tradizionali per rispondere alla crisi globale. Il Convegno viene organizzato a Trento perché centrale nella realizzazione di oasi è la figura di Padre Eusebio Chini, originario di queste terre. Al Convegno è prevista la partecipazione di studiosi provenienti da Tucson in Arizona, dove Eusebio Chini operò e condusse le sue prime missioni. Il Convegno è coordinato da Pietro Laureano, esperto UNESCO per le zone aride, uno dei primi studiosi di Oasi, e coordinatore di progetti di studio e realizzazione delle stesse. Studiosi locali presenteranno l’opera di Padre Chini e sarà organizzata una visita al Museo di Segno, a progetti della Provincia di Trento di alto valore ecologico e ogni ecomusei del territorio. 

ll 10 novembre si è tenuta la cerimonia di conferimento delle Medaglie Spadolini.

Il Premio Eco and the City a Trento

Un premio per "dare speranza e fiducia al Paese" è il Premio Eco and the City, la cui II edizione si è svolta a Trento per offrire risalto all'Italia migliore, valutando progetti sia pubblici che privati.

Venerdì, 17 Aprile 2015 - Ultima modifica: Mercoledì, 08 Luglio 2015