Dimmi 2.0

Dimmi 2.0 è un modulo della piattaforma ComunWeb che consente agli amministratori locali di organizzare autonomamente delle iniziative partecipate con la comunità, attivando un confronto puntuale su specifiche tematiche direttamente all'interno del sito istituzionale dell'Ente (Comune o Comunità di Valle).

Funzionalità come quelle contenute in Dimmi 2.0 permettono di interpretare le pratiche più innovative dell'Amministrazione 2.0, ossia di un'amministrazione pubblica che si mette dalla parte dei cittadini e che instaura una relazione bidirezionale con essi, coinvolgendoli come protagonisti nella valutazione di servizi e progetti, nella manifestazione di esigenze e bisogni e persino nella formulazione di proposte per soddisfarli.

I vantaggi di Dimmi 2.0 per l'amministrazione comunale

Utilizzando Dimmi 2.0, l'amministrazione può avviare un percorso di confronto con la cittadinanza, che può iniziare dalla raccolta di idee e proposte, proseguire con un'operazione di ascolto on-line che rimane attiva per tutta la durata dell'iniziativa e concludersi con una restituzione pubblica in cui vengono esposti i risultati ottenuti.

I vantaggi di Dimmi 2.0 sono molteplici:

  • intercettare in tempi brevi l'opinione e le preferenze dei cittadini su tematiche identificate dagli amministratori, avvalendosi delle tecnologie che ComunWeb mette a loro disposizione: multicanalità (smartphone, tablet, pc) per amplificare la diffusione delle proposte e catturare l'attenzione dei cittadini durante la loro vita quotidiana
  • allestire nuovi spazi e canali pubblici ufficiali (on-line) per poter consentire ai cittadini di formulare proposte strutturate da sottoporre all'attenzione dell'amministrazione
  • gestire il dialogo ed i commenti pubblicati dai cittadini, anche utilizzando la moderazione e la cancellazione di interventi che non dovessero rispettare le policy previste dallo strumento
  • valutare in tempo reale l'andamento della consultazione, attraverso un pannello di controllo riservato agli amministratori
  • alimentare costantemente la relazione tra amministrazione e cittadino, attraverso un punto di incontro istituzionale e trasparente su web
  • mantenere un rapporto paritetico tra l'amministrazione ed il cittadino, che apre il dibattito all'interno dei propri canali istituzionali, marcati con il proprio logo, ed i cittadino, che è invitato a qualificarsi tramite registrazione per poter partecipare.

Per l'Ente

L'Ente comunale verrà sgravato da qualsiasi onere di gestione del sistema; la piattaforma viene infatti erogata in Cloud e come servizio (“as a service”) direttamente dal Consorzio dei Comuni Trentini, che si assume tutte le responsabilità relativamente a:

  • regolare funzionamento del sistema, che dovrà essere sempre attivo (24x7x365) e dovrà garantire la massima affidabilità di funzionamento in tutte le sue parti
  • gestione dei dati dei cittadini, nel rispetto della privacy e delle normative sul trattamento dei dati
  • sicurezza del sistema, attivando periodicamente dei test anti-intrusione ed effettuando la costante manutenzione della piattaforma per proteggerla adeguatamente da eventuali attacchi informatici.

All'amministrazione verrà fornito un pannello di controllo, attraverso il quale potrà presidiare l'andamento della consultazione e, se lo riterrà opportuno, intervenire nel dibattito. Verranno inoltre forniti in un formato tabellare (Excel) tutti i dati raccolti dal sistema, per una eventuale elaborazione finale in autonomia.

Per il Cittadino

Il Cittadino, utilizzando Dimmi 2.0, può:

  • informarsi in maniera puntuale sulle tematiche aperte alla discussione, utilizzando la documentazione (semplice e sintetica) che l'amministrazione ha collegato a Dimmi
  • lasciare il proprio commento in merito alle questioni proposte dall'amministrazione, scrivendo un semplice testo o inviando immagini o link che avvalorano le sue opinioni, idee o proposte (solo se registrato)
  • confrontarsi apertamente con i suoi concittadini su questioni che lo riguardano strettamente
  • solo se registrato, avvalorare l'opinione di un altro concittadino, qualora egli sia già riuscito a descrivere ed esprimere in maniera chiara una propria idea; ciò avverrà tramite un semplice “like”, che non necessita alcuno sforzo di elaborazione di nuovi testi
  • utilizzare tutti i dispositivi di cui dispone (smartphone, tablet, pc) per partecipare alla consultazione
  • registrarsi attraverso una procedura estremamente semplificata ed ottenendo un account che potrà utilizzare per iniziative di partecipazione successive alla prima.

Ultimi documenti

Dimmi Riva: grande partecipazione

22 Luglio 2015

Chiusa con una grande partecipazione (oltre 200 commenti) la consultazione pubblica attivata dal Comune di Riva del Garda tramite "Dimmi", il modulo partecipativo realizzato dal Consorzio dei Comuni Trentini e integrato nella piattaforma ComunWEB.

LEGGI

L'idea, tre aree per i cani

20 Giugno 2015

Concorso per la Miralago, "votano" i cittadini

11 Ottobre 2014

Riqualificazione e valorizzazione del compendio Miralago: #dimmiRiva

09 Ottobre 2014

Si svolge alle ore 11 di venerdì 10 ottobre 2014 al compendio Miralago la premiazione del concorso d'idee per la Riqualificazione e valorizzazione del compendio Miralago, e la contestuale inaugurazione della mostra di tutti gli elaborati partecipanti.

Si tratta dell'inizio di un percorso di partecipazione e confronto dell'amministrazione comunale con la cittadinanza, che sarà sollecitata ad esprimersi per mezzo di dimmiRiva, un innovativo progetto sviluppato con il contributo del Consorzio dei Comuni trentini.

LEGGI