Community d’innovazione, modello che cambia il territorio

E’ il sistema amministrativo locale quello che potrebbe beneficiare maggiormente dell’impatto delle tecnologie per trasformare il modo di amministrare. Occorre però puntare (un po’) meno sulle “smart city” e più sulle “community d’innovazione” per rilanciare l’Italia (non) minore dei Comuni più piccoli. Il caso ComunWeb

Dopo un buon decennio di retorica sulle smart city, è forse il caso di riproporre in termini parzialmente diversi la questione del ruolo delle tecnologie nel governo del territorio.

Continua a leggere l'articolo di Giovanni Vetritto, direttore generale del Dipartimento Affari Regionali e Autonomie della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Mercoledì, 28 Giugno 2017 - Ultima modifica: Giovedì, 29 Giugno 2017