Area Segreteria

La Segreteria del Consorzio svolge tutte le funzioni di carattere generale di una segreteria tra cui organizzazione e gestione dell’accoglienza, dei flussi informativi in entrata ed in uscita; la registrazione, protocollazione ed archiviazione dei documenti; la redazione di testi e l’organizzazione di riunioni e trasferte. 

Nel caso specifico, oltre a tali attività generiche, gestisce anche alcune attività di vario interesse che, secondo specifiche norme, sono diventate di competenza del Consorzio. 

In particolare fra le attività generiche seguite dalla Segreteria si possono elencare le seguenti:

  • segue e sovraintende la protocollazione dei documenti indirizzati o inviati dal Consorzio;
  • gestisce il centralino telefonico smistando le telefonate a chi di competenza;
  • segue tutte le altre attività di segreteria offrendo supporto a tutte le Aree del Consorzio;
  • sovraintende la manutenzione delle attrezzature e degli spazi del Consorzio nonché la prenotazione delle sale che vengono messe a disposizione dal Consorzio agli Enti Soci o ad altri Enti per eventi di tipo istituzionale.

Oltre ai compiti di carattere generale di competenza di una segreteria, la Segreteria si occupa anche di alcune attività che, nel corso degli anni, sono diventate di competenza del Consorzio su specifiche indicazioni normative. Fra le più importanti troviamo:

  • gestione delle operazioni di verifica della regolarità contributiva (DURC) ai fini del commercio ambulante per conto di tutti i Comuni del Trentino;
  • supporto al SUAP Telematico.

Questi servizi vengono erogati tramite l'utilizzo di portali e banche dati create dal Consorzio in collaborazione con altri Enti trentini. Per informazioni più dettagliate si rimanda alla pagina dedicata ai relativi progetti.

Incontro territoriale della Consulta per lo Statuto Speciale per il Trentino - Alto Adige/Südtirol presso la Comunità Alta Valsugana e Bersntol

Mercoledì 3 maggio si terrà il terzo incontro territoriale del processo partecipativo presso la Comunità Alta Valsugana e Bersntol, organizzato dalla Consulta per lo Statuto Speciale per il Trentino - Alto Adige/Südtirol, al quale seguiranno analoghi incontri nelle altre Comunità di Valle. Si tratta di una preziosa occasione di confronto con la cittadinanza per presentare il documento preliminare approvato dalla Consulta e raccogliere iniziative, stimoli, suggerimenti per la riforma della carta fondamentale della nostra autonomia. Saranno illustrati i canali telematici a disposizione del processo partecipativo: "iopartecipo" e "ioracconto", disponibili al seguente indirizzo web: https://www.riformastatuto.tn.it/

Incontro territoriale della Consulta per lo Statuto Speciale per il Trentino - Alto Adige/Südtirol presso la Comunità del Primiero

Mercoledì 12 aprile si terrà il secondo incontro territoriale del processo partecipativo presso la Comunità del Primiero, organizzato dalla Consulta per lo Statuto Speciale per il Trentino - Alto Adige/Südtirol, al quale seguiranno analoghi incontri nelle altre Comunità di Valle. Si tratta di una preziosa occasione di confronto con la cittadinanza per presentare il documento preliminare approvato dalla Consulta e raccogliere iniziative, stimoli, suggerimenti per la riforma della carta fondamentale della nostra autonomia. Saranno illustrati i canali telematici a disposizione del processo partecipativo: "iopartecipo" e "ioracconto", disponibili al seguente indirizzo web: https://www.riformastatuto.tn.it/

Incontro territoriale della Consulta per lo Statuto Speciale per il Trentino - Alto Adige/Südtirol presso la Comunità della Valle di Fiemme

Al via il processo partecipativo con il primo incontro territoriale del processo partecipativo presso la Comunità della Valle di Fiemme, organizzato dalla Consulta per lo Statuto Speciale per il Trentino - Alto Adige/Südtirol, al quale seguiranno analoghi incontri nelle altre Comunità di Valle. Si tratta di una preziosa occasione di confronto con la cittadinanza per presentare il documento preliminare approvato dalla Consulta e raccogliere iniziative, stimoli, suggerimenti per la riforma della carta fondamentale della nostra autonomia. Saranno illustrati i canali telematici a disposizione del processo partecipativo: "iopartecipo" e "ioracconto", disponibili al seguente indirizzo web: https://www.riformastatuto.tn.it/

Avviso di una selezione per l'assunzione di un/una dipendente da inserire nell'Area Consulenza

Avviso di una selezione per l'assunzione a tempo determinato e a tempo pieno, per la durata di un anno, prorogabile entro il limite massimo stabilito dalle disposizioni vigenti, di un/una dipendente da inserire nell'Area Consulenza.

Incontro tra amministratori, segretari comunali e Filippo Fedele, hr Manager di Barilla Spa

Stimolante incontro questa mattina nella sala convegni  del Consorzio di Comuni Trentini tra amministratori, segretari comunali e Filippo Fedele, hr Manager di Barilla Spa

Avviso selezione per l'assunzione di un/una dipendente da inserire nel servizio personale, stipendi, relazioni sindacali

Avviso selezione per l'assunzione di un/una dipendente da inserire nel servizio personale, stipendi, relazioni sindacali

SISMA Centro Italia

Firmato l'Accordo di Solidarietà per la realizzazione di iniziative a favore della popolazione del Centro Italia colpita dal terremoto del 24 agosto 2016.

Applicativi informatici omogenei in Comuni e Comunità

Importante decisione assunta dall'Assemblea dei soci del 22 settembre per promuovere un progetto di omogeneizzazione degli applicativi informatici utilizzati dagli enti locali trentini.

Streaming Consigli comunali

Anche il Comune di Dro ha aderito al servizio dedicato alla  trasmissione in diretta e differita di eventi di carattere istituzionale. Per maggiori informazioni consultare il portale dedicato www.video.istituzioni.tn.it  

Modulistica unificata

Come noto la finanziaria provinciale per l’anno 2012 (L.P. 27 dicembre 2011 n. 18 ) prevede, all’articolo 24 comma 1 lett. b), quanto segue:

“8. Nelle materie disciplinate dalle leggi provinciali, per favorire l’uniformità nella loro applicazione da parte degli enti locali, la Provincia di intesa con Consiglio delle autonomie locali definisce la documentazione necessaria e approva i moduli e formulari concernenti i procedimenti amministrativi gestiti dai Comuni e dalle Comunità, anche per ridurre gli oneri amministrativi per i cittadini e le imprese. I Comuni e le Comunità devono rendere disponibili anche per via telematica i moduli e i formulari definiti secondo le modalità previste da questo comma e devono chiedere ai cittadini e alle imprese unicamente la documentazione individuata come necessaria ai sensi di questo comma.”

SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) è uno strumento di semplificazione amministrativa che utilizza a sua volta altri strumenti di facilitazione quali la SCIA, il silenzio assenso, l’accordo tra amministrazione e privati, la conferenza di servizi ecc. e le tecnologie ICT al fine di snellire i rapporti tra Pubblica Amministrazione e imprese ed accelerare le procedure per l’avvio e l’esercizio delle attività produttive.

Verifica della regolarità contributiva (DURC) degli ambulanti

Il Consorzio, secondo specifiche direttive normative, gestisce per conto di tutti i Comuni della Provincia, la verifica della regolarità contributiva dei soggetti abilitati all’esercizio del commercio su aree pubbliche nel territorio provinciale.

Il servizio viene offerto dal 2012 per i soggetti che operano il commercio su aree pubbliche con licenze rilasciate dai Comuni della Provincia, mentre con l'anno 2014 è stato implementato anche nei confronti dei soggetti iscritti nelle graduatorie di spunta.