Dirigenti cessati

Riferimenti normativi
Ai sensi dell'articolo 1, co 1, lett. c) l.r. n. 10/2014 e ss.mm., art. 14, c. 1, lett. a) b) c) c1-bis) c. 1-ter) secondo periodo d) e) f), d.lgs. n. 33/2013 e ss.mm.
Art. 2, c. 1, punto 1 e 2 e art. 3 l. n. 441/1982
Art. 20, c. 3, d.lgs. n. 39/2013 e ss.mm.
Contenuto dell'obbligo

Per gli incarichi di Direttore generale cessati dal rapporto di lavoro:

  1. Sintesi dei dati del contratto (data stipula, durata, oggetto) 
  2. Curriculum, redatto in conformità al vigente modello europeo
  3. Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione dell'incarico (con specifica evidenza delle eventuali componenti variabili o legate alla valutazione del risultato)
  4. Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici
  5. Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, ed i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti
  6. Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e l'indicazione dei compensi spettanti
  7. Dichiarazione concernente diritti reali su beni immobili e su beni mobili iscritti in pubblici registri, titolarità di imprese, azioni di società, quote di partecipazione a società, esercizio di funzioni di amministratore o di sindaco di società
  8. Copia dell'ultima dichiarazione dei redditi soggetti all'imposta sui redditi delle persone fisiche 
  9. Attestazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale intervenute nell'anno precedente e copia della dichiarazione dei redditi 
  10. Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di incompatibilità e inconferibilità al conferimento dell'incarico
  11. Ammontare complessivo degli emolumenti percepiti a carico della finanza pubblica (annuale: entro il 30 marzo)

In ragione di quanto disposto dall'ANAC (Deliberazione n. 382 dd. 12 aprile 2017) sono sospesi gli obblighi di pubblicazione relativi ai punti 3, 4, 7, 8, 9.