Informativa per l'attività di videosorveglianza

Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento europeo UE 2016/267 e del d.lgs. 196/2003 per l'attività di videosorveglianza.

Desidero informarLa che il Regolamento europeo UE/2016/679 (di seguito “Regolamento”) stabilisce norme relative alla protezione dei dati personali e del loro trattamento; pertanto nel rispetto dell’art. 5 e dell’art. 13 e ss. del Regolamento si forniscono le seguenti informazioni inerenti all’attività di videosorveglianza effettuata dal Consorzio dei Comuni Trentini.

Titolare del trattamento dei dati è il Consorzio dei Comuni Trentini soc. coop., con sede a Trento, Via Torre Verde, 23. (e.mail: info@comunitrentini.it; pec: consorzio@pec.comunitrentini.it; sito internet www.comunitrentini.it; tel. 0461/987139).

Responsabile della protezione dei dati (DPO) è la società Dream s.r.l., con sede a Tione di Trento, in via Giovanni Prati, 23. (e-mail: privacy@dream.tn.it; tel. 0465/322514).

Fonte dei dati personali: i Suoi dati sono raccolti presso l’Interessato (Lei medesimo).

Responsabile dell’impianto di videosorveglianza: Ditta Sicurtekno S.r.l.

Responsabile del trattamento dei dati: Direttore Generale del Consorzio dei Comuni Trentini, dott. Marco Riccadonna.

Categorie di dati trattati: per le finalità descritte di seguito, il Titolare del trattamento ha installato un impianto di videosorveglianza presso la propria sede, situata a Trento, in Via Torre Verde, n. 23. Tramite l’impianto di videosorveglianza, il Titolare tratta i Suoi dati personali, costituiti dalle immagini provenienti dal sistema di videosorveglianza, ossia le immagini provenienti dal predetto circuito.

Si precisa che il conferimento dei dati è necessario in quanto strettamente strumentale all’accesso ai locali aziendali. In mancanza, il Titolare si troverà nell’impossibilità di farLa accedere ai locali stessi.  In relazione a quanto previsto dal Provvedimento dell’Autorità Garante in tema di videosorveglianza dell’8 aprile 2010 per il perseguimento delle finalità di tutela del patrimonio aziendale e di tutela e sicurezza delle persone non è necessario il consenso dei soggetti interessati.

Finalità del trattamento e basi giuridiche: il trattamento dei dati in conformità a quanto previsto dallo Statuto dei Lavoratori (art. 4, legge n.300/1970) è stato autorizzato dall’Ispettorato del Lavoro della Provincia autonomadi Trento con provvedimento prot. n. S021/2019/31904/24.1/LM/lm di data 17 gennaio 2019.

I dati personali raccolti con l’impianto di videosorveglianzasono trattati esclusivamente al fine di assicurare l’incolumità delle persone fisiche e la protezione del patrimonio aziendale attraverso la raccolta di mezzi di prova a tutela delle persone e dei beni da possibili aggressioni, furti, rapine, danneggiamenti e atti di vandalismo.

La base giuridica del trattamento è il legittimo interesse del Titolare.

Modalità di trattamento dei dati e conservazione dei dati: l’impianto di videosorveglianza è dotato di:

a) n.14 telecamere ad orientamento fisso;

b) n. 2 monitor per la visualizzazione in tempo reale delle immagini;

c) n. 1 apparecchiatura di registrazione protetta da password.

I due monitor di visualizzazione ed il videoregistratore sono posizionati uno al piano terra in corrispondenza del welcome desk, l’altro al primo piano a fianco del banco segreteria. Entrambi sono posizionati in modo da essere visibili solamente da parte del personale in servizio. L’impianto di videosorveglianza permette la semplice visione delle immagini in tempo reale e la registrazione delle stesse. L’impianto è attivo H24.  

La visualizzazione delle immagini riprese attraverso l’impianto di videosorveglianza avviene solo ad opera del titolare o di persone da questi appositamente incaricate per iscritto.

Le aree videosorvegliate sono segnalate con apposito cartello.

Le immagini verranno visualizzate mediante l’uso in loco di un PC e rimarranno custodite all’interno dell’azienda solo ed esclusivamente per il perseguimento delle finalità dichiarate. Per i necessari controlli a presidio della sicurezza della sede è altresì possibile accedere alle immagini in tempo reale da remoto in orario extra lavorativo o festivo, ossia solamente quando la sede è chiusa e non è presente il personale autorizzato alla visione dei monitor in diretta. Tale possibilità è usufruibile esclusivamente da parte del Direttore generale con dispositivo personale in dotazione allo stesso.

Tempi di conservazione: la conservazione dei dati personali avviene nel rispetto della normativa dettata dal Regolamento UE 2016/679 e del D.lgs. 196/2003 e s.m.i. ed è improntato al rispetto del principio di finalità, pertinenza, adeguatezza e non eccedenza del trattamento. Considerato che l’esigenza di tutela che viene perseguita con il posizionamento dell’impianto di videosorveglianza è volta alla protezione dell’incolumità del patrimonio aziendale, i tempi di conservazione sono stati tarati conformemente agli orari di apertura degli uffici del Consorzio e comunque nei limiti dei 7 giorni consentiti per le situazioni di particolare pericolosità. La conservazione avviene pertanto nei limiti delle ventiquattro ore successive alla rilevazione, fatte salve speciali esigenze di ulteriore conservazione in relazione a festività o chiusura di uffici, dove è estendibile. Il collegamento delle telecamere al NVR avviene tramite cavo dedicato e le immagini verranno cancellate automaticamente nei termini sopra descritti e verranno sovrascritte automaticamente.

Si garantisce inoltre l’applicazione delle misure di sicurezza e del Provvedimento dell’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali in tema di videosorveglianza del 9 aprile 2010.

Comunicazione e diffusione dei dati a terzi e trasferimento dei dati fuori dall’unione europea: i dati raccolti per il tramite del sistema di videosorveglianza non saranno diffusi.

I dati potranno essere comunicati a terzi, contrattualmente legati al titolare ed esclusivamente per il raggiungimento delle finalità espresse o al fine di ottemperare ad obblighi contrattuali o di legge, appartenenti alle seguenti categorie: soggetti esterni incaricati alla gestione/ manutenzione/ amministrazione dell’impianto di videosorveglianza, soggetti affidatari del servizio di portineria e di sorveglianza, soggetti affidatari del servizio di vigilanza, eventuali professionisti che supportano l’azienda con attività consulenziale o legale. Inoltre, le immagini possono essere fornite a forze di Polizia e/o Autorità giudiziaria, in caso di richiesta. I dati saranno conservati in Italia.

L’elenco di eventuali responsabili è costantemente aggiornato e disponibile presso la sede del titolare.

Diritti dell’interessato (ai sensi del capo III del Regolamento): in presenza delle condizioni previste dal Regolamento, Lei può esercitarein qualsiasi momento il diritto di accesso ai dati personali nelle modalità di cui all’art. 15 e ss. del Regolamento, rivolgendosi direttamente all’Ufficio privacy del Consorzio dei Comuni Trentini (email: privacyconsorzio@comunitrentini.it).

Lei può rivolgersi al Consorzio dei Comuni Trentini inoltre per:

- richiedere la conferma dell’esistenza o meno dei dati che lo riguardano;

- accedere ai dati che lo riguardano e ottenere la loro comunicazione in forma intellegibile;

- richiedere di conoscere l’origine dei dati personali, le finalità e le modalità del trattamento, la logica applicata se il trattamento è effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;

- richiedere, per quei dati che sono trattati in violazione della legge, la cancellazione (“diritto all’oblio”), la limitazione o la trasformazione in forma anonima o il blocco per motivi legittimi;

Inoltre ai sensi dell’art. 77 del Regolamento, qualora ritenga che il trattamento dei dati personali che La riguarda non sia conforme al Reg. UE 2016/679, Le è riconosciuto il diritto di proporre reclamo ad al Garante per la Protezione dei Dati Personali quale autorità di controllo, con sede in Piazza di Monte Citorio, 121 – 00186 Roma, seguendo le procedure e le indicazioni disponibili nel sito web www.garanteprivacy.it.

Martedì, 07 Maggio 2019

Questionario di valutazione