13475 Documenti dei cittadini Segnalazione da whatsapp

  • Chiusa

Buongiorno, suppongo che le spese per il cambiamento della carta di identità a seguito di fusione siano a carico del nuovo comune, ma le spese per cambiare patente, carta di circolazione ecc. sono a carico dei cittadini?

  • Pubblicata il 29/04/2016 12:23
  • Ultima modifica del 30/04/2016 11:51
  • 1 commenti
  • 0 risposte ufficiali

Commenti

Alessandro Ceschi
30/04/2016 11:50

A seguito della fusione non dovranno essere modificati i documenti di cittadini e imprese: l'articolo 1 comma 127 della legge 56/2014 prevede infatti che "Dalla data di istituzione del nuovo comune e fino alla scadenza naturale resta valida, nei documenti dei cittadini e delle imprese, l'indicazione della residenza con riguardo ai riferimenti dei comuni estinti". Per essere più chiaro: se io ottenessi il rilascio della carta di identità il 31.12.2019 dal "vecchio" comune (ultimo giorno di esistenza del comune in fusione) il documento conserverebbe la sua validità fino al 31.12.2019 (10 anni) anche se dal giorno dopo del rilascio (01.01.2020) il "vecchio" comune non esiste più. I documenti quindi non devono essere rifatti.

Per partecipare devi iscriverti!