13623 Ulteriori processi di fusione Cittadino di Castello Molina di Fiemme

  • Chiusa

Qualora andassero a buon fine le fusioni di Ville di Fiemme e di Cavalese Castello Molina di Fiemme, queste due realtà potrebbero dare corso, anche prima del 2010, ad un ulteriore processo di fusione tra loro ?

  • Pubblicata il 08/05/2016 21:42
  • Ultima modifica del 08/05/2016 21:54
  • 1 commenti
  • 0 risposte ufficiali

Commenti

Alessandro Ceschi
08/05/2016 21:54

In caso di esito positivo dei due processi di fusione, che concretamente si realizzeranno a partire dal 2020, sarà possibile dare corso, prima di tale data, ad un ulteriore referendum per la fusione in unico comune degli attuali 5. In questo caso si avrebbe la seguente situazione:
1. nuovo referendum al quale saranno chiamati a votare tutti gli elettori dei comuni di Carano, Castello Molina di Fiemme, Carano, Daiano e Varena, che si dovrebbe tenere al massimo entro i primi mesi del 2019;
2. in caso di esito favorevole in tutti i Comuni (con partecipazione in ciascuno di almeno il 40% + 1 degli aventi diritto, al netto degli elettori iscritti all'AIRE) la fusione a 5 prevale sulle due fusioni già perfezionatesi in precedenza: conseguentemente dalla data indicata nel quesito referendario (es. 01.01.2020) si avrebbe la nascita di un unico Comune;
3. in caso di esito negativo anche in un solo dei Comuni, il referendum a 5 fallisce: conseguentemente dal giorno 01.01.2020 nascerebbero i due Comuni di Ville di Fiemme e di Cavalese Castello Molina di Fiemme (nell'ipotesi ovviamente che il 22 maggio p.v. il referendum passi in entrambe le realtà).

Per partecipare devi iscriverti!